Trending Categories

Popular Posts

Il lavaggio delle tende

Tra le varie pulizie da fare all’interno di una casa è molto importante e delicato quello che riguarda le tende e i tendaggi, che sono dei complementi di arredo che abbelliscono la casa e le finestre ed è quindi importante che questa siano sempre pulite e in ordine.

La pulizia delle tende può variare a seconda del tipo materiale con cui sono fatte queste tende: cotone, seta velluto e questo può essere fatto in autonomo a casa o ci si può affidare a personale specializzato come un’impresa di pulizia come La Lucciola.

Come fare la pulizia delle tende

La pulizia delle tende va fatta almeno ogni 15 giorni, tempo che si può ridurre ad una settimana durante il periodo estivo e questo lavoro prevede come prima cosa quella di passare la tenda con l’aspirapolvere per eliminare tutti quei residui che possono portare all’accumularsi di batteri.

La pulizia delle tende come abbiamo visto è molto complicata ci sono diversi punti fondamentali da tenere in considerazione, il tessuto che viene utilizzato e la tipologia di modello, infatti ci sono alcuni modelli più pregiati che prevedono un particolare trattamento; la stessa cosa si può dire per i tendaggi che hanno grandi dimensioni.

Il miglior metodo per pulire è sicuramente con il vapore che permette di non andare a usare sostanze chimiche nocive per l’ambiente e risulta essere una tecnica igienizzante e sgrassante, che toglie ogni residuo di acaro della polvere.

Per fare un lavaggio di tende con il vapore è consigliabile come prima cosa togliere le tende e poi usare una macchina a vapore, il procedimento richiede il passaggio con il getto diretto e poi con la spazzola che viene data in dotazione.

Il lavoro di pulizia viene svolto procedendo dall’alto verso il basso e va fatto ad una distanza di circa 15 centimetri dal tessuto per non rovinare la tenda.

Una volta finita la pulizia prima di riaprirle e rimetterle al loro posto è importante assicurarsi che queste siano asciutte.

Il lavaggio delle tende può essere fatto anche in lavatrice, questa deve essere di grandi dimensioni con una capienza superiore a 7 chili e deve essere scelto un programma specifico per tendaggi a 30 gradi.

Per non rovinare il tessuto non va fatta la centrifuga, si consiglia inoltre nel caso in cui non vengano lavate da molto tempo, vanno come prima cosa messe in acqua fredda e poi passate in lavatrice.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi