Traduzioni dall’olandese all’italiano: ecco quando sono necessarie

Traduzioni dall'olandese all'italiano: fondamentali nell’era della globalizzazione

Nell’era della globalizzazione, i rapporti commerciali tra i vari Paesi sono in costante aumento, così come gli scambi interculturali. Ne consegue, ad esempio, che le traduzioni dall'olandese all'italiano (https://www.pierangelosassi.it/traduzioni-olandese-italiano/) siano sempre più richieste in certi contesti. Si pensi alle partnership tra le aziende olandesi e quelle italiane e a tutti quei vari documenti ufficiali che devono essere tradotti in entrambe le lingue, affinché il top management e gli stakeholder possano avere una panoramica ben chiara sul da farsi.

Da sola la conoscenza dell’italiano e dell’olandese non è sufficiente, ai fini di una traduzione perfetta. Ecco il motivo di fondo!

La perfetta conoscenza di entrambe le lingue, parlate tendenzialmente nei rispettivi Paesi, è di certo essenziale, ma da sola non basta, perché occorre un certo background anche nel settore di riferimento. Se, nell’esempio, non si conoscono i termini tecnici, si corre il rischio di tradurre parola per parola e non lasciare intendere il significato ai lettori. Lo stesso discorso è valevole anche per la traduzione dei curriculum di chi, magari, dall’Italia si sposta in Olanda per cercare prospettive diverse e per chi dall’Olanda, intende puntare fortemente sulle bellezze dell’Italia. Idem per ciò che concerne con la traduzione dei siti di e-commerce, dove occorre una perfetta padronanza delle terminologie tecniche che rimandano ai prodotti e ai servizi del core business della realtà imprenditoriale di riferimento, desiderosa di agire online.

L’importanza di una traduzione certificata e di un professionista del settore

Quello che occorre nelle traduzioni dall'olandese all'italiano è un professionista del settore, come Pierangelo Sassi, in grado di interpretare appieno le sfumature tipiche di entrambe le lingue, varianti dialettali incluse. Le traduzioni certificate o asseverate olandesi risultano imprescindibili negli atti ufficiali, come ad esempio l’esibizione del titolo di laurea, un documento di natura giuridica o di stampo finanziario o ancora un certificato di matrimonio. Se non se ne occupa un traduttore autorizzato che deve necessariamente ottenuto l’idoneità, conseguibile a seguito del superamento di un esame presso la Camera di Commercio della sua località di residenza, la traduzione non ha valore legale. Inoltre, come ulteriore requisito, affinché una traduzione dall'olandese all'italiano sia ritenuta valida è l’iscrizione del professionista incaricato presso l’Albo del Tribunale.

Il ruolo di un traduttore professionale

Anche per ciò che concerne le traduzione dall'olandese all'italiano asseverate, il professionista che se ne occupa, dovendo lavorare a stretto contatto con enti governativi e con la magistratura, deve essere incensurato. Ciò vuol dire che sul suo certificato dei carichi pendenti non deve esserci alcun tipo di condanna. Le traduzioni eseguite devono essere sempre pinzare al testo originale mediante appositi punti metallici che non consentono, di fatto, la scomposizione. In questo modo, patenti e certificati possono essere esibiti alle autorità locali, a seguito della traduzione, senza che ci sia bisogno di effettuare nuovamente l’esame. Inoltre, la traduzioni dall'olandese all'italiano devono essere riportate nell’interezza delle parole presenti sul documento originale, eccezion fatta per i termini contraddistinti dalla dicitura omissis.

Traduzioni interlinguistiche: in Italia non vengono contemplate

Per ciò che concerne le traduzioni interlinguistiche, è bene precisare che in Italia non vengono contemplate. Ciò significa che se c’è un documento da tradurre dall’inglese all’olandese, tanto per fare un esempio, il passaggio intermedio all’italiano è obbligatorio e non può essere in alcun modo saltato. Quindi, si proseguirà secondo l’iter inglese > italiano > olandese.

Come funzionano le traduzioni asseverate dall'olandese all'italiano?

Occorre contattare un traduttore certificato. Basta cercare su internet oppure consultare l’Albo presso il Tribunale di riferimento. Da lì, è possibile richiedere un preventivo e fare tutte le valutazioni del caso. In seguito, toccherà a questo professionista occuparsi del processo. In riferimento alla veridicità della traduzione certificata, infine, il traduttore dovrà giurare dinanzi ad un giudice o ad un pubblico funzionario. Dovrà, inoltre, assumersi i rischi di responsabilità penale e civile. A fronte di inosservanza, la radiazione dall’Albo e il mancato esercizio della professione scatteranno in automatico.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi