Vantaggi e qualità nell’utilizzo dei cubetti di porfido

Il porfido è una pietra minerale di origine vulcanica, molto apprezzata per sue eccellenti caratteristiche estetiche e tecniche.

Come si realizza

Una forma per mille usi

Il porfido è utilizzato da migliaia di anni per lastricare strade, giardini e piazze in tutto il mondo poiché si presta ad essere lavorato con facilità ed è molto presente in natura. La forma più frequente in cui viene trasformato sono i cubetti di porfido. Questi vengono realizzati in differenti misure standard, capaci di adattarsi in maniera facile e veloce gli uni agli altri. Talvolta vengono messi in posa insieme alle lastre in porfido o a blocchi di marmo.
Il porfido viene estratto nelle cave e lavorato attraverso un taglio preciso della pietra, che prima veniva svolto manualmente. Le lastre che vengono trovate nelle cave sono di origine vulcanica ed appaiono come delle colate con fratture verticali, che permettono una estrazione abbastanza facile.
La loro superficie è grezza e brillante, ed in base alle necessità possono anche essere modificati attraverso tagli che avvengono con macchinari specializzati.
La loro messa in posa è un procedimento non facile, che comporta l'utilizzo di tecniche speciali e collanti come colle, siliconi o sabbia che permettono alla superficie di rimanere stabile nel tempo.
In tal modo vengono creati i cubetti di porfido con i quali sarà realizzata l'opera architettonica. La messa in posa comprende tecniche effettuate con archi sovrastanti o strutture lineari e parallele. Esistono diverse tipologie di messa in posa, che permettono di realizzare superfici e spazi eleganti come quella a ventaglio, che dona un tocco di eleganza all'ambiente.

Vantaggi

Vantaggi nell'utilizzo del porfido

Il porfido è scelto generalmente per la bellezza, il colore e la lucentezza della sua pietra, ma ha anche delle caratteristiche speciali.
I cubetti resistono a forti carichi come camion o traffico pesante ed è per questo che veniva utilizzato già all'epoca dei romani per lastricare le strade. In epoca moderna viene ancora scelta per questi tipi di lavorazioni, specie in presenza di piazze frequentate o passeggi pedonali, ma viene anche preferito per le pavimentazioni esterne di rustici, giardini e piscine. E' impermeabile e non soffre gli agenti atmosferici, tanto che la sua superficie è antiscivolo.
L'utilizzo dei cubetti permette una riduzione dello spazio nella mesa in posa così da sembrare più compatto e qualitativamente migliore.
Non necessita di molte cure, si lava facilmente e non si macchia: per questo motivo viene sfruttato nella costruzione di vialetti, parcheggi e rimesse. Può essere installato su terreni irregolari poiché offre numerose opportunità di applicazione e si integra molto bene con altri materiali naturali.
Sebbene sia un materiale molto resistente e duro è molto malleabile. Si lavora molto facilmente così da poter levigare i cubetti di porfido ed installarli correttamente.
Il porfido è un materiale che ha veramente pochi svantaggi: si può leggermente crepare, ma il cubetto può essere facilmente sostituibile.
La facilità di estrazione e lavorazione comporta anche un prezzo molto conveniente in termini di qualità-prezzo. Essendo un materiale naturale permette al terreno la giusta aerazione ed al contempo un assorbimento dei carichi pesanti, dell'acqua e delle vibrazioni.
Si adatta a climi caldi e freddi poiché non teme le temperature estreme, ed è particolarmente indicato in queste situazioni poiché non si danneggia nel caso viene sparso del sale.

I cubetti di porfido sono conosciuti anche come sampietrini o bolognini in base alla zona in cui vengono realizzati, ma grazie alle sue qualità e caratteristiche tecniche sono il materiale adatto per la maggior parte delle opere architettoniche esterne ed interne, pubbliche o private.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi