La passione per la bicicletta per gli olandesi esalta lo spirito di vacanza in Australia

La passione per la bicicletta, è risaputo, in Olanda è motivo non solo di trasporto eco-friendly cittadino ma, per gli stessi cittadini originari dei Paesi Bassi, spesso anche fonte d'ispirazione turistica anche in paesi stranieri.
Tra le varie opportunità, pensare ad un 'on the road' su due ruote in Australia potrebbe essere spunto per una futura vacanza.

Anche in Italia lo spirito olandese su due ruote non muta

Con l'abbattimento dei confini all'interno della Comunità Europea, anche dopo un trasferimento in Italia, con relativa residenza nel Belpaese, i costumi del popolo dei Paesi Bassi non muta e quello spirito eco-friendly d'impiegare la bicicletta come mezzo di trasporto locale, rimane ben acceso nel DNA olandese.
Ideale nel trasporto urbano, in particolar modo nelle città pianeggianti, la bicicletta è un comodo mezzo per spostarsi soprattutto nelle situazioni di traffico congestionato da scooter, autobus, autovetture, il classico immaginario metropolitano nevrotico e rallentato, di conseguenza inquinante.
La bicicletta è la risposta eco-friendly ai problemi legati alle polveri sottili, ad uno stile di vita decrescente e felice: a volte basta davvero partire dieci minuti prima per raggiungere il luogo di lavoro o di studio senza il classico spostamento nervoso.
Ma la bicicletta per gli olandesi è anche il pretesto per concedersi vacanze all'estero proprio in quei paesi i quali, per conformazione geologica del territorio, non oppongono al ciclista strade difficoltose e salite impegnative.
L'Australia in tal senso è perfetta, una delle ultime frontiere dell'on the road e dello spirito di libertà, senza catene montuose di particolare difficoltà che impediscano percorsi relativamente facili, collegando le diverse città del perimetro di questa immensa isola tramite una rete di strade secondarie pianeggianti e non pericolose.
Un paese ideale, dal Queensland sino ai territori del grande nord selvaggio.

La pianificazione dell'on the road in bicicletta in Australia

Un viaggio di questo tipo è sicuramente affascinante e la logistica relativa alla ricerca del mezzo idoneo, attrezzato per questo tipo di viaggio, in Australia non porrà problemi di estrema difficoltà.
Pianificare però con cognizione il viaggio, prevederà per tempo sia l'acquisto dei biglietti aerei che la richiesta del visto, per i cittadini olandesi in lingua madre l'eta aanvragen, un visto di facile reperibilità soprattutto, e ciò aumenta di valore nel servizio offerto se come cittadini olandesi risiedete in Italia, vorrete usufruire delle praticissime opportunità offerte dal portale www.australia-eta.com-
E' questo un portale ideale per la compilazione, quindi la successiva richiesta, del visto online per l'Australia, di qualunque tipo necessitiate, sia turistico che, situazione comune a molti ragazzi 'backpackers', stiate valutando sia opportuno un visto turistico-lavorativo, il quale vi concederà sul posto sia di dedicarvi alla vostra passione del viaggio, in questo caso su due ruote, magari ricercando sui percorsi bed & breakfast e soluzioni simili di costo non proibitivo, ma anche l'opportunità di impiegarvi in lavoretti stagionali, non solo di tipo WOOFING, per alimentare il vostro budget economico.
Entrare su visa-australie.nl è davvero intuitivo, permettendovi da tutto il mondo, nel nostro caso ci rivolgiamo a voi cittadini olandesi residenti in Italia, di richiedere il visto ideale per la vostra futura avventura 'on the road' nella terra della libertà e dei canguri, tra avventure nell'outback e percorsi cittadini.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi