Dal Medioevo ad oggi: la cultura e le tradizioni funebri

Le tradizioni legate alle credenze e al significato della morte ha subito una profonda mutazione nella storia umana, mantenendo tuttavia invariate alcune caratteristiche e superstizioni.

La storia delle tradizioni funebri inizia dal primo uomo, ma oggi prenderemo ne prenderemo in esame a partire dal Medioevo, fino ad arrivare alle onoranze funebri dei nostri giorni.

 

Nel Medioevo

I funerali in questi tempi bui della storia sono stati eventi solenni, ma veloci. Chi non potevano permettersi una lapide usavano il legno, il ferro, l’ottone e il defunto veniva sepolto in una bara di legno, se abbastanza ricco, o avvolto in un sudario. Appena le piaghe colpirono l'Europa, i cimiteri furono riempiti fino all'orlo a tal punto che dovettero essere costruite delle pareti tutto attorno al cimitero per mantenere il terreno. Il fetore e le immagini terrificanti intorno alle chiese e nei cimiteri erano insopportabili.

 

L’epoca vittoriana

L'epoca vittoriana ha segnato l'inizio del moderno commercio funebre. Quando lo studio dell'anatomia fu divenuto popolare nell’Europa vittoriana, all'insaputa delle persone in generale, gli uomini resurrezione, persone assunte a dissotterrare le tombe e rubare gli organi per la dissezione, cominciarono raiding tombe. Di conseguenza, gli organi mancanti ha dato modo di tradizione sospetto spingendo le famiglie a tenere "sveglia" per i morti, dove sarebbero state veglia nella notte a guardare per il movimento. Campane sono stati collocate all'interno di bare o infilate dalla bara alla superficie in caso di sepoltura prematura. gli individui meno ricchi avrebbero posto fiori presso una tomba o la linea del perimetro con piccole pietre per contrassegnare eventuali disturbi.

 

L’era moderna

Oggi, i cimiteri sono un insieme di rituali e pratiche combinati che derivano da migliaia di anni di credenze e tradizioni. Lapidi, una volta massi giganti rotolati sopra alle tombe, ora sono lastre di granito, marmo e pietra posta in posizione verticale a capo di una tomba. Mausolei e volte origine per combattere passi avanti fatti nel campo della scienza, e le statue dovevano impressionare. Anche il tipo di iscrizione può essere un indicatore del clima sociale al momento della morte. Pratiche moderne sono una combinazione della nostra storia; se vengono cremati o imbalsamati, sepolti, anche il tipo di pietra si sceglie per la lapide e se si lascia fiori ad una tomba ha un significato storico.

Dall'età delle prime civiltà al Medioevo, il modo in cui ci preoccupiamo per i nostri morti è cambiato. Influenzato dalle nostre credenze sociali, politiche e religiose nel corso del tempo, dove e come seppelliamo i nostri morti è sempre stata un’immagine speculare di come vediamo la vita. I giovani di oggi non cercano di evitare i cimiteri come la società avrebbe dettato a una ventina di anni fa. Invece, li cercano nella speranza di catturare un Geodude selvatico o di colpire un Pokestop. L'evoluzione della tradizione e il costume è prevalente non solo nella nostra vita quotidiana, ma anche dopo la nostra morte. Cimiteri moderni sono stati realizzati grazie alla spinta del movimento digitale, con agenzie di pompe funebri di tutto il mondo a dare il via alla visibilità anche online. Chissà come saranno i nostri cimiteri tra un centinaio di anni.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi