Vacanze alternative: la Transilvania

Vacanze alternative:  la Transilvania

Quando si pensa alla Transilvania nell’ immaginario collettivo ci  viene in mente il conte Dracula e il suo angusto e pauroso castello, che abbiamo visto in tanti film, quindi se siete stanchi del solito halloween Roma, ottobre è un ottimo periodo per fare una vacanza alternativa in Transilvania.

La Transilvania è una regione della Romania che si trova nel bel mezzo dei monti Carpazi al confine con  l’ Ungheria e comprende al suo interno la Terra dei Siculi e dei Sassoni  ed ha un turismo molto sviluppato da curiosi che giungono qui per vedere la terra del conte Dracula, il vampiro più famoso del mondo.

Cosa vedere in Transilvania

In Transilvania si possono ammirare numerosi luoghi d’ alto interesse culturale , infatti qui sono presenti tantissimi borghi medievali, che ci raccontano la storia della Romania.

Sighisoara

Sighisoara è una meravigliosa cittadella medievale che è caratterizzata dai vistosi colori  e dalla piccole e strette caratteristiche dei borghi rumeni.

La città è sovrastata dalla grande torre dell’ orologio da cui si può ammirare tutta la  collina ed inoltre questa cittadina è conosciuta per essere la  patria natale di Vlad Tepes, in arte Dracula,  di cui è possibile visitare il castello che si trova nelle vicinanze  di Sighisoara.

Castello di Peles

Il castello di Peles e si trova lungo il percorso che collega la Transilvania alla Valacchia ed  era la residenza della famiglia dei Valacchi.

Lo stile archittettonico del castello è un  misto tra il neorinascimentale e il neogotico  e presenta al suo interno un arredamento che si ispira alla cultura europea, in particolar modo quella tedesca fatta soprattutto di legni intagliati.

Il castello misura circa 3200 metri quadrati e ha ben 160 stanze  con stili diversi a seconda della tipologia e risultano tutte essere arredate con oggetti di grande lusso e bellissime decorazioni e sono presenti almeno 30 bagni.

All’ interno del castello potete ammirare la più grande collezione d’ arte dell’ Europa Orientale fatta di dipinti, mobili, oro, argento e numerose armi ed armature.

Castello di Bran

Il famoso castello del Conte Dracula, narrato nel libro di Bram Stoker , questo  castello è stato costruito nel 1200 come fortificazione da parte dei Cavalieri Teutonici ed è stato per molto tempo dimora dei principi danubiani, che lo usavano come luogo di riparo vista l’ ottima posizionie strategica.

A partire dal 1920 il castello diventa la residenza reale del regno di Romania, esso viene infatti fatto ristrutturare dalla regina Maria di Coburgo Gotha, moglie del re Ferdinando I.

Nel 1948, con la caduta del regno di Romania e  la depostizione del re Michele I, il castello venne occupato dalle forze comuniste.

 

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi