Urgenze e normale manutenzione: come curare la vostra casa

Urgenze e normale manutenzione: come curare la vostra casa

Immaginate di essere a casa, il sabato sera, a gennaio, e che all'improvviso si rompa la caldaia. Niente acqua calda, niente riscaldamento.

Oppure immaginate un mercoledì pomeriggio, con la vostra cena di compleanno di lì a qualche ora. Il tube del lavello cede, e la vostra cucina si inonda di acqua.

In tutti questi casi, la prima cosa che pensiamo è “E adesso? Come troverò qualcuno che venga a riparare il danno rapidamente?”. Spesso infatti i guai accadono nel fine settimana o nel momento più vicino a un impegno importante, quando non abbiamo tempo per risolvere con calma la cosa.

Niente paura però, questo tipo di incidenti capitano a tutti. In genere in questi casi è bene affidarsi al Pronto Intervento Roma per esempio, contando sul fatto che qusto tipo di servizio è offerto h24 anche nei giorni festivi. 

Non ci sono soltanto i casi urgenti però. La nostra casa è un organismo vivente: necessita di cure costanti. Che siate un piccolo nucleo familiare o una grande famiglia allargata, l'abitazione è un luogo da vivere. Tutto è sottoposto a costante logorio. Occhio dunque alla normale manutenzione della vostra casa.

Le prime cose da tenere sotto controllo sono caldaia e scaldabagno. La caldaia è doppiamente importante perché, oltre che avere sempre acqua calda, serve per mantenere in vita il vostro riscaldamento. Occhio dunque alla manutenzione obbligatoria per questo tipo di dispositivo.

In particolare segnaliamo che il controllo dei fumi e il rendimento di combustione necessitano di controlli precisi: 2 anni per impianti termici a combustibile liquido o solido con potenza inferiore o uguale a 100kw; 4 anni per impianti a gas metano o GPL con potenza inferiore a uguale a 100kw; 1 anno per impianti  con potenza superiore a 100kw; 2 anni per impianti a gas metano o GPL con potenza superiore a 100kw.

Altre cose da tenere sott'occhio per curare al meglio la propria casa, sono i grandi ettrodomestici, come la lavatrice.

Poi, gli impianti: impianti elettrici, e dunque attenzione a spine e fili; tubazioni, sia dei bagni che della cucina. Impianto gas, se ne avete uno. E' fondamentale prestare molta attenzione a qualsiasi tipo di malfunzionamento.

Infine: porte e infissi. Attenzione anche alle serrature. Se smarrite un mazzo di chiavi, o la vostra porta di casa è di quelli old style, dovreste valutare la possibilità di rinforzare la serratura sostituendo la porta con qualcosa di più resistente.

Insomma per avere una bella casa, funzionale ed efficiente, bisogna dedicare tempo e cura. Per fortuna, ci sono i professionisti che ci aiutano, con la loro competenza, a mantenere tutto in ordine. Anche in caso di urgenza!

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi