Tino Asprilla depresso senza il suo toro Lagrimon, che è stato rubato

Tino Asprilla depresso senza il suo toro Lagrimon, che è stato rubato

Faustino Asprilla ha lasciato il segno quando ha giocato al calcio, anche se il colombiano è uno di quei calciatori che viene catalogato nella categoria dei: ‘bravi ma poteva fare di più’, di popolarità ne ha avuta tanta anche per via di tante vicende extra calcistiche e adesso è tornato agli onori delle cronache per un furto subito nella sua fattoria. I ladri hanno portato via cinque mucche e un toro, che l’ex del Parma considerava un animale domestico, con lui vedeva le partite della sua squadra del cuore e adesso il colombiano dice di essere depresso.

Furto nel ranch dell’ex Parma Tino Asprilla

Asprilla, che fu scoperto dal Parma, che ha vestito la maglia del Newcastle, che è stato una delle stelle della nazionale colombiana e che in passato ha provato a farsi strada nel mondo del porno, da qualche anno vive in un ranch che ha ribattezzato San Geromino. L’ex bomber al sito Noticias Caracol ha dichiarato di aver subito un furto, i ladri si sono presi un toro e cinque mucche: “Sono entrati nella fattoria all’improvviso, hanno rotto una parte della recinzione, hanno portato via gli animali rapidamente e li hanno messi in un camion in una fattoria di fronte alla mia”.

Il toro di Asprilla.in foto: Il toro di Asprilla.

Asprilla è depresso senza il suo toro

L’ex calciatore, che tempo fa ha lanciato una linea di preservativi, non è rammaricato per il valore economico che avevano le mucche e il toro, anche se comunque la cifra non è trascendentale perché è di circa 13.000 euro. Il dispiacere di Asprilla è forte perché con quel toro, che aveva chiamato Lagrimon, guardava le partite dell’Atletico Nacional con lui e adesso non può farlo più:

Io non sono più in grado di guardare il calcio senza il mio Lagrimon. È stato il mio animale domestico per anni, è fa parte della mia famiglia. Sono stato con Lagrimon quattro-cinque anni. La polizia è arrivata, ha condotto un’indagine e inizieranno a cercare indizi. Spero di trovarlo.

Fonte: Tino Asprilla depresso senza il suo toro Lagrimon, che è stato rubato

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi