Personaggi famosi cremati

La cremazione è una pratica di origine antichissima in cui il corpo di una persona morta viene ridotto in ceneri, che poi potranno essere, in base alla volontà del defunto o dei suoi parenti, custodite in urne oppure sparse in luoghi prescelti. Se diverse culture e civiltà asiatiche ne hanno fatto uso sin dall'antichità, nella cultura occidentale europea la diffusione di tale pratica si è diffusa più lentamente e meno facilmente.

 Infatti, se nell'antica Grecia e nella Roma dei Cesari era molto frequente la cremazione, con l'avvento del Cristianesimo questa si è ridotta se non proprio abbandonata, in quanto contrastava con la credenza della resurrezione del corpo del defunto e della sua ricongiunzione con l'anima. E' solo negli ultimi secoli che questa pratica è ritornata in auge ed ha visto una nuova discreta diffusione e, per quanto riguarda l'Italia, permessa dal Concilio Vaticano II° ma con diverse limitazioni, imposte dalla Consiglio Episcopale Italiano.

La cremazione è stata scelta da diversi personaggi italiani e stranieri, soprattutto della cultura.

Tra gli stranieri possiamo ricordare il celebre attore americano Robin Williams, protagonista di diversi film indimenticabili come "L'attimo fuggente" o "Will Hunting – Genio ribelle", le cui ceneri sono state sparse nella baia di San Francisco oppure lo psicoanalista austriaco Sigmund Freud, i cui resti cremati riposano in un cimitero di Londra, conservati in un'antica anfora greca. Sempre nella capitale britannica sono conservate le ceneri della famosa cantante inglese Amy Winehouse, morta giovanissima in circostanze ancora non chiare.

Anche la "Divina" soprano greca Maria Callas ha voluto ed ottenuto che il suo corpo fosse cremato e le sue ceneri sparse nelle tranquille acque dell'Egeo.

In Italia, una celebre cremazione Roma ha visto come protagonista il politico, fondatore del partito comunista italiano, Antonio Gramsci, i cui resti riposano nel bellissimo cimitero acattolico della Capitale, nei pressi della Piramide Cestia.

 Tra i personaggi della cultura italiana che hanno effettuato la medesima scelta ricordiamo gli scrittori Elsa Morante (autrice del romanzo "La Storia") ed il premio Nobel Luigi Pirandello, che dopo diversi anni e peripezie finalmente riposa nella sua terra natìa. Un altro premio Nobel, ma nella medicina, che ha scelto di essere cremata è stata la scienziata Rita Levi Montalcini.

 Nel mondo dello spettacolo diversi sono state le celebrità cremate: dal famoso regista teatrale Giorgio Strehler a quello cinematografico Luchino Visconti, autore di capolavori come "Il Gattopardo" e "Rocco e i suoi fratelli", dai cantanti Mia Martini, Lucio Battisti e Fabrizio De André (le cui ceneri riposano nel maestoso cimitero di Staglieno, nella sua tanto amata e cantata Genova) fino agli attori Walter Chiari e Silvana Mangano.   

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi