Ospiti stranieri per un capodanno a Roma: cosa organizzare?

Roma continua a rappresentare una delle capitali europee più gettonate e frequentate dai turisti di tutto il mondo. Il patrimonio culturale, architettonico, artistico e gastronomico che offre la città capitolina è considerevole e vario e che solo pochissime altre località possono vantare. Un periodo che fornisce un'ulteriore atmosfera magica e attrattiva per i turisti è quello natalizio. Roma, pur essendo una città dove raramente si vede la neve, riesce ad offrire anche in questo caso un'atmosfera assai particolare, grazie a scorci unici e tramonti dalle luci straordinarie.

 

La Capitale, grazie a tutto questo, riesce ad essere una meta attrattiva per tanti. Spesso può capitare che siano nostri amici o parenti stranieri a volerci fare una visita per trascorrere con noi il periodo natalizio o un capodanno a Roma. In questo caso, cosa fare per rendere speciale e unica questa vacanza romana? Innanzitutto, bisogna considerare l'età dei nostri ospiti. Infatti, ad una coppia "matura" di certo non possiamo offrire, ad esempio, di passare il Capodanno o una serata in discoteca. Di conseguenza, dobbiamo valutare, in base all'età, cosa vedere e come trascorrere queste ultime giornate dell'anno.

 

Per dei giovani si potrebbe organizzare un tour del centro storico, con visita a Piazza di Spagna, Fontana di Trevi, Piazza Venezia ed Ara Pacis, magari con qualche "pausa" per vedere dei negozi su Via del Corso. Arrivati alla sera, una meta apprezzata potrebbe essere uno dei tanti pub caratteristici, presenti sempre in centro. Se negli altri giorni si può continuare a visitare la città, a Capodanno sono due le "tappe" obbligatorie: cenone classico in famiglia e successivamente discoteca, per festeggiare in maniera divertente e vivace l'arrivo del nuovo anno.

Se a farci visita sono invece delle persone mature, che intendono trascorrere un capodanno a Roma più rilassato e meno vivace, si potrebbe organizzare un tour più particolare. Si potrebbe infatti effettuare un giro sul Tevere su qualche traghetto, osservando la capitale da un punto di vista poco conosciuto, con la possibilità inoltre anche di pranzare durante l'escursione. Poi, si potrebbe far scoprire ai nostri ospiti anche la bellezza dei quadri di Caravaggio, presenti in diverse chiese del centro (quelle di S.Maria del Popolo, di S.Agostino e di S.Luigi dei Francesi, tutte nei pressi di Via del Corso). Alla sera, si consiglia una bella cenetta in qualche trattoria o ristorantino tipico di Trastevere o Testaccio, dove assaporare la "Roma" gastronomica. A Capodanno, se non si vuole offrire il classico cenone in famiglia, si può aspettare la mezzanotte cenando in un ristorante su qualche terrazza panoramica, con vista mozzafiato sulla città, per festeggiare il nuovo anno con stile ed eleganza.    

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi