le star dell’Hip Hop nelle scuole — Giovazoom

le star dell’Hip Hop nelle scuole — Giovazoom
le star dell’Hip Hop nelle scuole — Giovazoom

NEWS

LE NOTIZIE DAL PORTALE GIOVANI

Creatività

I grandi nomi dell’Hip Hop italiano arrivano in Emilia-Romagna per insegnare ai ragazzi e alle ragazze di Bologna e Ravenna i segreti del breaking, del lokking o del popping. Si chiama dancER il progetto promosso dall’associazione LaborArtis e organizzato da Laboratorio delle Idee da un’idea di Vittoria Cappelli e Gabriella Castelli, con il sostegno della Fondazione del Monte e numerosi sponsor privati.

Dagli anni Settanta, l’Hip Hop infuoca i cuori e i corpi di milioni di giovani. Nato nel Bronx, malfamato e povero distretto della Grande Mela, si è diffuso nel mondo e, oggi, le crew più rinomate solcano i palcoscenici più blasonati.
Da gennaio a giugno 2018, dancER porta nelle scuole del quartiere Navile di Bologna (scuola Salvo d’Acquisto e I.T.C.S. Rosa Luxemburg), a Ravenna (Centro Sociale Le Rose) e a Lido Adriano (CISIM) corsi di danza Hip Hop tenuti da insegnanti professionisti, come Simone Alberti o Serena Sésé Ballarin, e stage con star della Street dance, fra cui Cristiano “Kris” Buzzi e Kira, coinvolti dalla direttrice artistica del progetto Monica Ratti.

All’interno delle scuole individuate sarà allestita una vera e propria sala prove in cui si terranno i corsi differenziati per età e livello dei partecipanti.
Un’occasione da non perdere per avvicinarsi, o perfezionare, un’arte, uno stile e un linguaggio che non è solo una danza ma è un veicolo di aggregazione, un modo per affermarsi e divertirsi. L’Hip Hop è insieme un ballo, una musica, un movimento artistico e culturale. È divertimento, spiritualità, forza ed energia, è in grado di descrivere tutti gli stati d’animo che si vivono quotidianamente. L’Hip Hop è uno stile di vita o meglio, la vita. È espressione di sé, è libertà, è il mezzo più diretto ed immediato per raccontare le proprie emozioni.

Il corso non è rivolto solo agli studenti delle scuole interessate ma a tutti i ragazzi e tutte le ragazze che vorranno approfittare di questa opportunità.

Nel mese di giugno, alla fine del corso, si terrà poi un vero e proprio spettacolo che vedrà esibirsi sul palco i ragazzi che hanno partecipato alle lezioni a fianco degli insegnanti e dei grandi nomi dell’Hip Hop che hanno fatto loro visita durante il periodo di studio.
Il corso avrà un costo simbolico di 30€ per l’intero periodo così da incentivare la partecipazione di tutti e contemporaneamente motivare alla frequenza.

In più, durante i sei mesi di prove, i ragazzi e le ragazze potranno anche essere partecipanti attivi della redazione che trasmetterà in diretta le emozioni, la soddisfazione e le impressioni sul progetto, cimentandosi nella scrittura di testi e post che saranno veicolati attraverso i canali social dedicati, Facebook e Instagram. 

Infine, il media-partner di dancER, Dance&Culture, attiverà un concorso grazie al quale i ragazzi e le ragazze dagli 11 ai 18 anni potranno diventare veri giornalisti per un giorno, facendo interviste e scrivendo pezzi di presentazione, critica o recensione: i migliori scritti saranno pubblicati e i primi tre classificati riceveranno un premio in denaro di 100€.

Il progetto ha il patrocinio di Comune di Bologna, Comune di Ravenna e QN il Resto del Carlino ed è sostenuto da Fondazione del Monte, Fondazione Germano Chincherini, Alfasigma, IMA e Marposs. Sponsor tecnici sono Radio Sata, che fornirà l’attrezzatura tecnica audio e luci per lo spettacolo finale, Macron, che vestirà gli allievi con abbigliamento personalizzato e Endas per la copertura assicurativa dei ragazzi. Media partner è la testata specializzata Dance&Culture.

Maggiori informazioni sul progetto, i corsi e gli insegnanti sono sul sito dell’Associazione LaborArtis. 

Fonte: le star dell’Hip Hop nelle scuole — Giovazoom

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi