La Porsche Panamera sbarca in America

La Porsche Panamera sbarca in America

Arrivano ottime notizie per tutti gli amanti e gli appassionati americani della Porsche. Uno dei marchi più noti al mondo è in procinto di oltrepassare l’Oceano Atlantico per sbarcare negli Stati Uniti con una nuova proposta. L’onore di questa nuova avventura quasi certamente spetterà alla Porsche Panamera Shooting Brake, una versione ancora in progetto della casa tedesca (tanto che il nome stesso necessita ancora di conferme), che ha optato per la doppia decisione di mettere questo modello in vendita (gli italiani sperano di poterla trovare perlomeno nelle concessionarie Porsche Roma) e portarla oltre oceano, in particolare nel Nord America, affinché riescano a colpire i suoi fans con delle nuove proposte.

Il modello Shooting Brake alla conquista dell’America

La conferma che gli americani potranno godersi da vicino la nuova Porsche è arrivata direttamente dal responsabile della casa automobilistica di Stoccarda in America Klaus Zellmer. Il popolo americano, a questo punto, probabilmente si starà chiedendo quando dovrà attendere prima di poter vivere il grande evento, ma la risposta potrebbe non essere molto bella. Difficilmente, infatti, la Porsche Panamera potrà approdare negli States prima del 2018. In ogni caso, la decisione di portare una station wagon in America rappresenta una mossa molto strategica e probabilmente oggetto di discussione, in quanto è risaputo come gli americani amino in particolare i Suv come il Cayenne o il Macan, mentre non siano proprio entusiasti dei modelli come la station wagon. Un rischio, dunque, che potrebbe pagare in positivo come, nello stesso tempo, potrebbe trasformarsi in una cocente delusione. Venendo ad alcune novità, la Panamera, comunque, dovrebbe essere progettata non tanto per consentire ampi spazi nel bagagliaio quanto per dare risalto alla sportività, all’aerodinamica e alle prestazioni. A conferma di ciò ci sarebbe anche l’ultima peculiarità che dovrebbe differenziare la Panamera, e in particolare lo Shooting Brake, rispetto agli altri modelli. Parliamo dell’abbandono del tradizionale modello a quattro sedili singoli per lasciare spazio ai cinque posti a sedere. Attualmente questa ipotesi sarebbe ancora al vaglio dei progettisti della Porsche, e dunque non ci sarebbero conferme ufficiali, ma è sempre più probabile che  saranno create delle varianti caratterizzate da questa particolarità, affinché si riesca a fare breccia anche su quella parte della clientela che predilige una più comune vettura a cinque posti rispetto ai quattro sedili che hanno da sempre rappresentato una particolarità unica della Porsche facendo segnare la storia della casa automobilistica avente la sede principale a Stoccarda.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi