La Divina Commedia in un viaggio olfattivo nel cuore della Toscana

La Divina Commedia in un viaggio olfattivo nel cuore della Toscana
La Divina Commedia in un viaggio olfattivo nel cuore della Toscana

La nuova collezione di profumi di Salvatore Ferragamo rende omaggio alla “Divina Commedia” di Dante Alighieri. L’iniziativa si intitola “Tuscan Soul” ed è un viaggio olfattivo nel cuore della Toscana a partire dal capolavoro del sommo Dante Alighieri, attraverso le note profumate tipiche della Toscana, dalle viole essenziali al mosto, e prendendo nomi dal Bianco di Carrara al Convivio, da Punta Ala a Terra Rossa, fino alla Commedia.

Un cofanetto contiene la bottiglia di profumo, rivestita di carta effetto pelle sorretto da un podio ligneo. Il colore bianco a contrasto con la cornice in frassino sottolinea il carattere sobrio della collezione. Naso Profumiere, Natalie- Gracia Cetto (Givaudan). Famiglia olfattiva, legnosa speziata.

Nella “Divina Commedia” la freschezza dell’arancio amaro incontra in un’apertura le note piccanti del cardamomo. Nel provocante divampare delle spezie la tentazione della noce moscata avvolge la sensualità del pimento. Una certa misticità viene dal legno di Gaiac affumicato e dalle note di Vetiver.

Gli odori, i profumi della Toscana, a partire dal viaggio intrapreso dall’Alighieri nel suo capolavoro, diventano un profumo, inscatolato nella nuova collezione della maison di Salvatore Ferragamo. “Tuscan Soul” è il progetto che porta il Sommo nel mondo, attraverso gli scaffali e i negozi di alta moda, ma anche un buon modo per imparare ad apprezzare l’opera di Dante Alighieri, soprattutto mettendone in risalto il rapporto con la terra d’origine del fondatore della lingua italiana, aspetto finora non adeguatamente considerato nella promozione della cultura italiana nel mondo.

Cosa che da oggi, grazie alle essenze di “Tuscan Soul” sarà possibile conoscere ancor di più e così mettere in relazione il viaggio olfattivo di Ferragamo con il massimo esponente della tradizione italiana per un pubblico che si annuncia soprattutto straniero.

Fonte: La Divina Commedia in un viaggio olfattivo nel cuore della Toscana

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi