In Cilento nel prossimo weekend spazio a libri, musica e “parlamenti”

In Cilento nel prossimo weekend spazio a libri, musica e “parlamenti”
In Cilento nel prossimo weekend spazio a libri, musica e “parlamenti”

Tornano gli Stati Generali della Letteratura del Sud. Una quattro giorni di “parlamenti” mattutini, pomeriggi e serali, intervallati da reading, concerti e presentazioni di libri nella splendida cartolina di Pollica, nel Cilento, sul mare di Acciaroli e Pioppi. Il tema di quest’anno, dopo l’esordio del 2016 in cui fu analizzato il contrasto tra continuità e rottura, è quello relativo al binomio “Realtà/Invenzione”.

Intorno a questa polarità, applicata in particolare all’immagine del Sud e all’immaginario meridionale, si dipanerà la discussione tra gli scrittori invitati alla seconda edizione degli Stati generali della letteratura del Sud, in programma dal 28 settembre al 1 ottobre nella località in provincia di Salerno.

Un fitto programma prevede interventi, presentazioni, reading e altri momenti spettacolari, con la partecipazione di Ottavio Cappellani, Domenico Dara, Omar Di Monopoli, Donatella Di Pietrantonio, Paolo Di Stefano, Antonella Lattanzi, Salvatore Maira, Wanda Marasco, Francesco Marocco, Raffaele Nigro, Massimiliano Virgilio.

Promossi da Salerno Letteratura e dal Comune di Pollica, gli Stati generali hanno preso il via nel 2016, a orchestrare il tutto lo scrittore e critico Francesco Durante che, interpellato da Fanpage.it ha espresso la finalità della tre giorni, puntando il mirino dell’osservazione su un tema caldo della letteratura meridionale, spesso accusata di essere fagocitata dalla realtà e da un immaginario troppo centrato su quello generato da “Gomorra” in poi

Gli Stati Generali della Letteratura al Sud puntano quest’anno sulla polarità Realtà/Invenzione in modo che gli scrittori del Sud possano raccontarsi in prima persona, al di là di immagini stereotipate più o meno corrispondenti al vero. L’idea, sin dall’anno scorso, era quella di proporre come cornice di discussione un luogo baricentrico del Sud, come Pollica, dove poter coniugare turismo e cultura. La mia speranza è che negli anni, crescendo, si possa arrivare a una vera e propria dimensione comunitaria dove confrontarsi.

Fonte: In Cilento nel prossimo weekend spazio a libri, musica e “parlamenti”

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi