Estate e denti: ecco come salvaguardare la loro salute

In estate, per molte persone è tempo di vacanza, di staccare qualche settimana dal proprio lavoro per godersi un po' di giorni di meritato riposo. Riposo e non solo, anche qualche piccolo peccato: si perché in vacanza si mangia di più, si beve di più (e non solo acqua), si fa tardi la sera e tutte queste cose, unite magari ad una scarsa attenzione per l'igiene dentale possono portare a problemi alla bocca che non sono piacevoli in questo periodo di relax.

Purtroppo trovare un dentista aperto in Agosto non è semplice; se si è nelle località principali di villeggiatura come la riviera romagnola c'è comunque la possibilità di trovare nei dintorni un dentista Bologna che lavora anche in quelle settimane. Si, perché passare una vacanza con il mal di denti non è che sia proprio il massimo.

I pericoli dell'estate per i nostri denti

I pericoli principali dell'estate sono i dolci, che come ben sappiamo sono dannosi per i nostri denti. I dolci contengono zucchero, il nutrimento principale per i batteri che lo sfruttano e causano la carie. Lo zucchero è contenuto non solo nelle torte, ma anche nei gelati e nei ghiaccioli, che sono tra gli alimenti di base a causa del caldo, motivo per cui bisogna sempre fare attenzione a non esagerare.

Se siamo sottoposti al problema e vogliamo evitarlo, è sempre consigliabile fare una visita odontoiatrica prima di partire, e nel caso sottoporsi al semplice intervento di sigillatura che, con materiale composito, andrà a tappare la "fossetta dentale" in cui si accumulano i batteri che causano la carie. In modo che questa non possa sopraggiungere e per un intervento risolutivo che, peraltro, proteggerà da questo problema per molti anni.

Altro pericolo relativo all'estate è l'alcool, problema che riguarda i più grandi che spesso hanno pochi limiti riguardo ai cocktail, in discoteca o nei pub: l'alcool viene metabolizzato dai batteri e forma l'acetaldeide, una molecola che inibisce i processi di riparazione gengivale tra gengiva e dente.

Visto che queste zone sono quelle in cui è più probabile avere delle infezioni (che sfociano poi in gengivite) è importante prestare attenzione alla propria igiene orale, perché mentre i batteri sono più attivi che mai il nostro corpo non reagisce come dovrebbe, portando a gonfiore e arrossamento e costringendoci anche ad andare dal dentista, se esageriamo.

Infine, molte persone in vacanza tendono a trascurare la propria igiene dentale, perché i cambi di orari possono portare ad alcune difficoltà, tra cui il fatto di mangiare poco. Ricordiamo sempre di avere almeno con noi uno spazzolino, anche senza dentifricio: il dentifricio ha solamente un'azione disinfettante, ma chi rimuove fisicamente placca e batteri è lo spazzolino, anche bagnato con sola acqua.

Insomma, se non abbiamo il dentifricio e non possiamo acquistarlo non dimentichiamo di lavarci i denti comunque, e non pensiamo che le chewing-gum aiutino più di tanto: è vero, disinfettano un po', ma se qualcuno non sposta fisicamente i microbi quelli ricrescono ben presto.

Tanti piccoli consigli utili per passare la vostra vacanza in tranquillità, evitando di incorrere nei problemi: del resto, voi andate in vacanza, ma la salute dei denti no. Bisogna sempre prestare attenzione.

Se siete in vacanza e avete qualche problema ai vostri denti guardate su internet dove si trova lo studio di www.dentista.tv più vicino. Troverete dei professionisti altamente qualificati ad un prezzo decisamente competitivo.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi