Dolci di Carnevale: le 10 migliori ricette facili e veloci

Dolci di Carnevale: le 10 migliori ricette facili e veloci

Carnevale è la festa più colorata e allegra dell’anno e, i dolci che si preparano per questa festività, sono solitamente golosi e calorici: un peccato di gola che possiamo concederci in questa festa folle e divertente. Ogni regione ha i suoi dolci tipici, come la cicerchiata al centro Italia, il migliaccio e il sanguinaccio che si preparano a Napoli, le fritole veneziane, le castagnole, e poi ci sono loro, le chiacchiere, preparate in tutta Italia, ma con nomi differenti da regione a regione: bugie, cenci, frappe, crostoli, sfrappole che si preparano solitamente fritte, ma che sono ottime anche al forno. Ecco allora una selezione di 10 dolci di Carnevale, tutti da provare, e che piaceranno tanto a grandi e piccini.

1.Chiacchiere: fritte o al forno

Cominciamo proprio con le chiacchiere, questi dolci friabili e sottili realizzati con farina, uova e insaporiti con una componente alcolica: solitamente Marsala o rum. Una volta preparato l’impasto, sarà steso in modo molto sottile, verranno poi ricavate delle strisce cotte in olio caldo, ma non bollente, per ottenere delle chiacchiere gonfie e dorate. Una volta pronte basterà spolverarle con abbondante zucchero a velo e servirle croccanti e golose. Chi preferisce potrà preparare le chiacchiere al forno, una versione più lght per avere meno sensi di colpa. La preparazione resta la stessa, le chiacchiere saranno poi cotte in forno a 180° per circa 10 minuti, o fino a doratura.

Il segreto per fare delle ottime chiacchiere friabili con le bolle è farle sottilissime e larghe e spianare l’impasto più volte col matterello, come si fa per la pasta sfoglia. Friggetele in olio caldo, ma non bollente, altrimenti bruciano subito. L’olio deve essere, infatti, ad una temperatura di 175°. Fatele friggere da entrambi i lati e scolatele subito.

Dolci di Carnevale: le 10 migliori ricette facili e veloci

2.Castagnole

Le castagnole sono un altro dolce tipico di Carnevale, una ricetta semplice e golosa. Si tratta di morbide palline grandi come una castagna realizzate con un impasto a base di farina, zucchero e uova che possono essere fritte o cotte al forno, anche se la ricetta originale prevede una frittura chiara e asciutta, per renderle morbide dentro e con una crosticina croccante. Una volta pronte saranno poi rotolate nello zucchero e servite.

Per realizzare delle castagnole morbide, il burro utilizzato deve essere precedentemente ammorbidito. L’olio della frittura, inoltre, deve essere caldo, ma non bollente, per evitare che si scuriscano troppo in cottura.

Dolci di Carnevale: le 10 migliori ricette facili e veloci

3.Ravioli dolci di Carnevale

I ravioli dolci di Carnevale sono dei dolcetti di pasta fritta che racchiudono un ripieno goloso. Una volta realizzato l’impasto con farina, burro, uova, zucchero e latte, bisognerà prelevare pezzi di impasto, che saranno poi passati nel tirapasta fino a ottenere una sfoglia di circa 2 mm. A questo punto bisognerà porre al centro la marmellata, o la farcia che avete scelto, e piegare la sfoglia su se stessa. Con una tagliabiscotti o con una rondella ricavate i vostri ravioli e friggeteli in olio caldo fino a doratura. Una volta pronti, serviteli caldi con una spolverata di zucchero a velo.

Per realizzare dei ravioli dolci perfetti, ricordate di richiudere la pasta dei ravioli su se stessa e cospargete sempre la parte intorno alla farcia con acqua o albume semisbattuto, così da far aderire le due superfici nel migliore dei modi. Fate inoltre attenzione a far fuoriuscire tutta l’aria in eccesso nella zona della farcia, o i ravioli potrebbero aprirsi in cottura.

Dolci di Carnevale: le 10 migliori ricette facili e veloci

4.Migliaccio

Il migliaccio dolce è una torta di semolino tipica del Carnevale napoletano e ha origini molto antiche. La ricetta tradizionale del migliaccio napoletano, infatti, è legata alla tradizione contadina ed è realizzata generalmente con pochi e semplici ingredienti come il semolino e la ricotta, oltre a uova,burro, zucchero, latte, scorza di arancia e limone. Una volta amalgamati tutti gli ingredienti, il composto sarà versato in una teglia e cotto in forno già caldo a 200° per un’ora, o fino a quando la superfice del migliaccio non sarà ben colorita. Servitelo poi freddo, decorato con zucchero a velo.

Per rendere il migliaccio più ricco e goloso, potete aggiungere all’impasto della frutta candita o dell’uva passa. Inoltre potete profumare l’impasto con delle spezie come la cannella, oppure con il limoncello o un liquore all’arancia.
Se preferite un gusto più deciso, potete sostituire la ricotta con la ricotta di pecora.

Dolci di Carnevale: le 10 migliori ricette facili e veloci

5.Fritole

Le fritole sono un dolce di Carnevale tipico di origine veneziana preparato con un impasto a base di uova, farina, lievito di birra e latte e arricchite con uva sultanina. Una volta preparato, l’impasto dovrà lievitare per circa 2 ore. Friggete poi poche fritole alla volta in olio caldo, prelevando una piccola quantità di impasto: circa mezzo cucchiaio. Friggetele fino a doratura e servitele ricoperte con zucchero semolato.

Chi preferisce potrà aggiungere all’impasto dei pezzetti di cedro o una manciata di pinoli, per rendere le fritole ancora più ricche. Per la copertura preferite lo zucchero semolato, rispetto a quello a velo, in quanto quest’ultimo viene assorbito troppo velocemente: in alternativa potete spolverarle con della cannella. Per realizzare delle fritole ancora più golose potete farcirle con della crema pasticcera: una volta cotte dividetele a metà a spalmate la crema.

Dolci di Carnevale: le 10 migliori ricette facili e veloci

6.Cicerchiata

La cicerchiata è un dolce tipico di Carnevale, che si prepara solitamente in Abruzzo, Molise e Marche, oltre che in Umbria e Lazio. La preparazione è semplice e veloce: una volta preparato l’impasto con farina, uova, zucchero, olio e scorza di limone, il composto dovrà poi riposare mezz’ora. L’impasto sarà poi suddiviso in palline da friggere nell’olio bollente per poi essere immerse nel miele caldo e cosparse con confettini colorati e mandorle. Di solito alla cicerchiata si dà la forma di una corona, potete però realizzarla in forma allungata, di piramide o come più vi piace.

L’impasto della cicerchiata viene solitamente aromatizzato con del liquore: preferite l’anice o un liquore dolce a vostra scelta. Chi preferisce potrà friggere le palline di impasto nello strutto, al posto dell’olio. Inoltre potete aggiungere alla guarnizione anche dei pezzetti di frutta candita.

Dolci di Carnevale: le 10 migliori ricette facili e veloci

7.Sanguinaccio dolce

Il sanguinaccio dolce è una crema al cioccolato fondente, un dessert preparato, per tradizione, durante il periodo di Carnevale in alcune regioni italiane come la Basilicata, l’Abruzzo, la Calabria, la Sardegna, la Liguria, l’Emilia Romagna, il Trentino Alto Adige, le Marche e la Campania. Molto simile al sanguinaccio insaccato, che nella ricetta di origine piemontese mescola il sangue di maiale a pane e spezie: il significato del suo nome “sanguinaccio” deriva proprio dall’uso di sangue di maiale preparazione, che può essere omesso, se preferite non utilizzarlo. Nel caso procuratevelo in precedenza dal vostro macellaio. In una pentola mescolate bene zucchero, cacao e farina. Scioglieteli pian piano, aggiungendo il latte e il sangue passato a colino. Quando il composto sarà uniforme, ponetelo a fuoco lento e lasciatelo addensare girando sempre con un cucchiaio di legno. La consistenza dovrà essere quella di una crema. A bollore giunto toglietelo dal calore e aggiungere, una volta raffreddato, la goccia di cannella, la vaniglia e il cedro candito tagliato a pezzettini piccoli.

Se volete prepararlo senza sangue, seguite lo stesso procedimento: sciogliete però il cioccolato fondente a bagnomaria, prima di incorporarlo al resto della crema.

Dolci di Carnevale: le 10 migliori ricette facili e veloci

8.Tagliatelle dolci

La tagliatelle dolci di Carnevale sono un dolce fritto tipico dell’Emilia Romagna che si prepara con la base della classica pasta fresca all’uovo: uova, farina e sale. Una volta preparato l’impasto, aromatizzato con un po’ di rum, si tira la sfoglia con il matterello e si cosparge di zucchero a velo e scorza di arancia grattugiata, infine si arrotola e si taglia poi a rondelle, che saranno fritte in abbondante olio di semi. Una volta pronte si spolverano con zucchero a velo.

Oltre al rum, potete aggiungere scorza di limone o di arancia per aromatizzare l’impasto. Inoltre potete cospargerle con dello zucchero semolato al posto dello zucchero a velo. Per evitare che le tagliatelle dolci di Carnevale si aprano in cottura, arrotolate ben stretta la sfoglia e fate riposare le rondelle per almeno 30 minuti prima di friggerle.

Dolci di Carnevale: le 10 migliori ricette facili e veloci

9.Biscotti arlecchino

I biscotti arlecchino sono dei dolcetti deliziosi e colorati ideali per il Carnevale, da preparare magari insieme ai bambini. I biscotti perfetti per le feste in maschera, per dare una nota di colore al vostro buffet: piaceranno tanto anche ai bambini. A rendere colorati e allegri questi dolcetti di Carnevale sono le codette di zucchero colorate da inserire nell’impasto realizzato con farina, burro, uova, zucchero a velo. Una volta pronto l’impasto formate dei biscotti, metteteli su una teglia rivestita con carta forno, aggiungete altre codette colorate e cuocete a 180° per 10 minuti o fino a doratura.

Oltre alle codette di zucchero, potete aggiungere all’impasto anche delle codette di cioccolato oppure utilizzare dei confettini colorati. Inoltre potete aromatizzare l’impasto con della scorza grattugiata di limone.

Dolci di Carnevale: le 10 migliori ricette facili e veloci

10.Pignolata al miele

La pignolata al miele, o pignoccata, è un dolce tradizionale di Festa, principalmente diffuso nel periodo di Carnevale e Natale. Un dolce che si trova tra le ricette tipiche siciliane e calabresi e consiste in piccole pepite di pasta fritta e dorata cosparse di miele e composte come a voler formare una pigna.

Per rendere più aromatico l’impasto potete aggiungere scorza di limone, di arancia o di cannella. L’impasto per eccellenza di questa ricetta viene fritto in olio caldo, per rendere la pignolata croccante e friabile. In alternativa è possbile realizzare anche la cottura al forno: la pignolata sarà meno calorica, ma anche meno croccante.

Dolci di Carnevale: le 10 migliori ricette facili e veloci

Fonte: Dolci di Carnevale: le 10 migliori ricette facili e veloci

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi