Trending Categories

Popular Posts

Materasso antidecubito: che cos’è, a cosa serve e dove acquistarlo e prezzi

Il materasso antidecubito è quell'indispensabile supporto e dispositivo medico (di classe I), che garantisce il massimo comfort a fronte di lunghi periodi trascorsi a letto per i più disparati motivi. Che sia per colpa di una degenza a seguito di un particolare infortunio, della mobilità limitata o assente, o di un periodo prolungato di malattia che costringe a letto, il rischio delle cosiddette piaghe da decubito è un problema che affligge tutti. Le piaghe da decubito non sono infatti una problematica da sottovalutare: si tratta di ferite sottocutanee o della pelle, che si sviluppano per colpa della pressione prolungata in determinate zone del corpo, in particolare in quelle dove le ossa hanno una sporgenza maggiore. Nei casi migliori, per così dire, la lesione si limita ad essere fastidiosa o dolorosa, ma nei casi peggiori se essa viene trascurata, rischia di evolversi in un danno permanente e pericolose necrosi dei tessuti interni sia ossei che muscolari.

Il materasso antidecubito è dunque un supporto che impedisce la formazione di tali piaghe, favorendo la guarigione di quelle eventualmente già presenti. Oltre a questo il materasso antidecubito consente una maggiore igiene rispetto al materasso tradizionale, in quanto è studiato per una pulizia facilitata. Migliora inoltre la capacità di movimento della persona nel tempo, aiutandone dunque attivamente il recupero delle capacità motorie a fronte della ripresa eventuale dall'infortunio o dal periodo prolungato di obbligata inattività.

Le diverse tipologie di materassi antidecubito

I materassi antidecubito esistono in numerose tipologie, studiate tutte per favorire la ripresa e l'alleggerimento delle condizioni di disagio della persona in numerose specifiche situazioni.

Il materasso antidecubito a bassa pressione continua è costituito da un corpo a celle che si adattano alla pressione del corpo della persona e al suo peso. Mentre quello a pressione alternata, simile al primo, consente di modificare i livelli di pressione in determinati punti garantendo così un utilizzo migliore per chi sta eseguendo una terapia di riabilitazione e mantenimento della muscolatura.
Il materasso antidecubito a lenta cessione d'aria invece, è studiato per offrire il massimo comfort, nonché uno dei più indicati nello specifico per la prevenzione della comparsa di piaghe da decubito. La pressione è regolata da sensori speciali che dosano il flusso d'aria interna delle celle del materassino e si adatta così in ogni punto a sostenere il corpo a lungo, in maniera costante.
Il materasso antidecubito ad aria fluidizzata invece è studiato in particolar modo per venire incontro alle esigenze di chi soffre di problemi di incontinenza e le cosiddette piaghe essudative ossia in presenza di liquidi. Realizzato con microsfere rivestite di silicone, consente il passaggio dell'aria a diretto contatto con la persona, rendendolo di fatto traspirante e più asciutto.

Il materasso antidecubito in fibra cava siliconata invece risulta vuoto all'interno, impermeabile, scivoloso ed estremamente elastico nonché indeformabile. Realizzato in poliestere è un'ottima scelta per persone dal fisico longilineo ed il peso corporeo ridotto.
Il materasso antidecubito in gel o ad acqua rappresenta invece una delle scelte più costose, dallo spessore e il peso maggiore. Funziona grazie alla sua grande flessibilità che simula un'azione fluttuante, minimizzando così la pressione a danno di determinate zone del corpo. Sconsigliato per chi soffre di mal di mare, in quanto l'effetto può ricordare appunto il galleggiare sull'acqua e generare dunque nausea e mal di testa in queste persone.

Il materasso antidecubito fluttuante è una variante del precedente ma senza liquidi, funziona infatti ad aria e risulta una delle scelte migliori per evitare il rischio di piaghe da decubito, regolandosi in maniera specifica sul peso della persona per garantire un appoggio leggero.
Il materasso antidecubito ventilato infine, costituito di gommapiuma è indirizzato in particolar modo a persone con poco rischio di incorrere in piaghe da decubito ma che vogliono ugualmente ridurre le probabilità, e il cui peso corporeo è contenuto fra i 50 e i 100kg.

Come scegliere e dove acquistare il materasso giusto e relativi prezzi

In ambiente medico si sente parlare spesso di letti, materassi e cuscini antidecubito, supporti speciali in dotazione praticamente in ogni ospedale e clinica che dispone di stanze adatte alle lunghe degenze dei propri pazienti. Non tutti sanno però che questi supporti possono essere acquistati tranquillamente anche dai privati per una comoda sistemazione a casa propria.
Prima di acquistare un materasso però, o anche solo prima di recarsi in un negozio specializzato in materiale sanitario o un negozio online, è bene stilare una piccola lista di elementi che possono aiutare a fare la scelta corretta ed evitare dunque gli sprechi di tempo e denaro.

Bisogna innanzitutto tenere conto del peso corporeo, non tutti i materassi sono adatti infatti a supportare pesi troppo elevati o al contrario carichi più leggeri. Un materasso troppo pesante o duro, potrebbe rappresentare una difficoltà maggiore di movimento – per quanto già limitato dalle proprie condizioni – tanto di persone sottopeso quanto in sovrappeso.
Esistono poi anche fattori come le allergie e le preferenze in merito a materiali anti-acaro o anti-polvere in generale. Il lattice è un ottimo compromesso in tal senso, che offre materassi indeformabili e anti soffocamento.
La maggior parte dei materassi antidecubito richiede poi un minimo di manutenzione, che sia dal gonfiare quelli ad aria tramite il compressore spesso fornito in dotazione, alle semplici operazioni di pulizia. Anche in questo caso è bene tenere conto delle proprie preferenze.

Ultimo ma forse più importante di tutti gli aspetti, è utile inquadrare con precisione l'entità della propria condizione: quanto la mobilità sia effettivamente limitata, che tipo di lesioni si possiedono e annotare tutto accuratamente per poter selezionare il materasso perfetto per evitare di causare ulteriori danni e favorire la guarigione.

Il primo posto presso cui rivolgersi è sicuramente un negozio specializzato in forniture mediche, dove il personale possa aiutare anche a scegliere l'articolo migliore. Per i più tecnologici poi, vi è la possibilità di trovare materassi antidecubito direttamente su internet presso siti specializzati o negozi online affidabili e rivenditori vari.

I prezzi ovviamente variano a seconda dei modelli e le loro caratteristiche. I più economici, quelli ad aria, possono partire anche da poche decine di euro, solitamente sui 30, o 40. I modelli dotati di particolari controlli automatici invece o realizzati in materiali particolari iniziano a costare anche qualche centinaio di euro, fino ad arrivare ai materassi antidecubito e letti completi di livello professionale simili a quelli adoperati in ambito ospedaliero. Questi ultimi hanno ovviamente qualità, garanzie e funzionamento nettamente migliori e più efficaci, ma hanno costi che possono diventare spesso proibitivi nell'ordine di anche qualche migliaio di euro.

Qualsiasi sia l'acquisto che si fa è comunque bene tenere sotto controllo nel corso del tempo gli effetti del materasso sul proprio corpo, così da poterlo cambiare tempestivamente in caso di problemi.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi