La nuova frontiera dell’ospitalità: i boutique hotel

Nel mondo degli alberghi si stanno facendo avanti sempre più novità per quello che riguarda le modalità di ospitalità tra le più curiose troviamo sicuramente quella dei boutique hotel.

Il termine boutique hotel è nato negli Stati Uniti, che sono sempre precursori di novità e indica dei piccoli hotel di lusso, che presentano un ambiente molto familiare per i loro ospiti e si distinguono dai grandi hotel per i loro servizi personalizzati.

Questi hotel si sono sviluppati nelle grandi città americane come New York e San Francisco e sono arrivati in poco tempo in tutto il mondo, anche in Italia  oggi troviamo degli hotel boutique a Roma come l’Hotel Teatro Pace.

L’idea di sviluppare di boutique hotel viene dall’americano Ian Schranger, che aveva come obiettivo quello di andare a creare degli spazi e degli ambienti completamente personalizzati per il cliente, secondo il suo punto di vista questi alberghi devono presentare una camera diversa dall’altra.

Oggi tutti gli hotel boutique del mondo sono indipendenti e sono riuniti sotto un’associazione: La Boutique & Lifestyle Lodging Association (BLLA), che si pone come obiettivo principale di riunire ed uniformare tutti gli hotel di questa categoria sparsi per il mondo.

 Che cosa offre una boutique hotel

La prima cosa che si nota una volta entrati in boutique hotel è il numero delle stanze, queste, infatti, hanno un numero inferiore rispetto alla media degli alberghi, si attestano su un numero che va da 10 fino a un massimo di 100.

L’obiettivo di chi apre un boutique hotel è di far sentire l’ospite a proprio agio come se si trovasse nella propria casa e per questo si dà una particolare attenzione al design delle stanze.

Il design e l’arredamento sono i veri punti focali per un boutique hotel, questi solitamente sono di un’eleganza e una raffinatezza fuori dal comune; è molto comune entrare in boutique hotel e trovare le stanze decorate in modi particolari così come l’arredamento, questo perché la filosofia di questo tipo di albergo è di dare al cliente una stanza sempre nuovo, come se fosse la prima volta che si entra in una stanza d’albergo.

Un altro punto importante quando si parla di boutique hotel è sicuramente la location, questi infatti cercano sempre dei posti che anche fuori siano rappresentanza di eleganza, nelle grandi città è molto comune trovarli in zone molto chic o dove sono presenti diverse opere d’arte.

I servizi di un boutique hotel sono all’avanguardia e di grande professionalità, infatti visto anche il numero esiguo di stanze il personale a modo di concentrarsi a pieno sulla soddisfazione dei bisogni dei clienti.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi