Perché il cane non mangia?

Perché il cane non mangia?

Il padrone di un cane è sempre molto attento alla salute del suo amico a quattro zampe ed osserva costantemente il suo comportamento, chiedendosi perché il cane non mangia nel caso in cui il cane dovesse modificare le sue abitudini alimentari.

In questi casi si parla anche di inappetenza del cane, una condizione che innanzitutto bisogna riconoscere e che, se davvero presente, bisogna saper curare.

Una corretta alimentazione riveste infatti un ruolo importante per la salute del proprio amico a quattro zampe. Se si teme che ci si trovi nella condizione di inappetenza del cane bisogna valutare le principali cause che possono portare a questa situazione.

1. Temperatura elevata

La causa che più frequentemente porta il cane a mangiare di meno, o addirittura in alcuni casi a non mangiare affatto è la temperatura elevata.

I cani sono sensibili ad un aumento della temperatura ed è normale che con il caldo il cane mangi meno. Non c’è da preoccuparsi in questo caso, basterà tenere sotto osservazione il proprio amico a quattro zampe, aspettando che ricominci ad alimentarsi come al solito.

2. Cambiamenti di varia natura

I cani sono anche sensibili ai cambiamenti che possono modificare le loro abitudini, anche in termini di alimentazione.

L’inappetenza del cane può essere dovuta ad un cambiamento della routine, o a cambiamenti maggiori, ad esempio un trasferimento. Nella maggior parte dei casi questi cambiamenti non portano comunque ad una inappetenza totale, ma solo ad una tendenza a mangiare di meno, che si risolve poi spontaneamente.

3. Arrivo di un altro animale

L’arrivo di un altro animale in casa può essere una delle cause che possono rispondere alla domanda perché il cane non mangia. Il nuovo animale cambia inevitabilmente gli equilibri all’interno della casa e determina un cambiamento della routine del cane, che può rispondere a questo stimolo in modi diversi, anche mangiando meno o non mangiando.

Un consiglio che possiamo darvi per risolvere la situazione, almeno nel primo periodo dall’arrivo dell’altro animale, è di far sì che i due possano mangiare in due stanze diverse. In questo modo ciascuno si sentirà tranquillo di poter mangiare senza essere disturbato dall’altro.

4. Cane viziato

E’ possibile anche che siano state date al cane cattive abitudini alimentari, che lo hanno trasformato in un cane viziato, almeno dal punto di vista dell’alimentazione.

Per questo motivo è importante educare i cani nel modo corretto, offrendo loro solo cibo per cani, senza far assaggiare anche gli alimenti di casa. Sfortunatamente questo errore viene commesso spesso e rende il cane più esigente, portandolo talvolta a fare dei capricci.

Per risponde alla domanda perché il cane non mangia bisogna vagliare anche l’ipotesi che si tratti di un cane viziato, che ha bisogno di essere rieducato a mangiare i suoi alimenti.

5. Malattia

L’inappetenza del cane può essere infine un sintomo di malattia. Il cane potrebbe avere, ad esempio, dei problemi intestinali o malattie ad altri apparati e distretti.

Nel caso in cui l’inappetenza dovesse perdurare, consigliamo di rivolgersi al proprio veterinario di fiducia, il quale potrà fare un’analisi più approfondita.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi