Come scegliere una lapide

Come scegliere una lapide

Un evento luttuoso comporta sempre tante cose da fare e a cui pensare fin dal primo momento e quasi tutte comportano delle spese, come la scelta stessa della lapide. Sebbene le agenzie funebri presentano i loro cataloghi (per un’idea clicca qui) e forniscono indicazioni, spetta sempre al familiare più prossimo scegliere il meglio per sé e per l’immagine che si vuole trasmettere del defunto. Affidarsi ad agenzie come Cattolica San Lorenzo è molto importante, soprattutto se si desidera risparmiare o avere il ventaglio più ampio possibile di scelta. Ma come scegliere una lapide e quali sono gli elementi ornamentali indispensabili?

Lapide: quando e come sceglierla

Le spese delle onoranze funebri sono varie, ma non tutte sono necessarie nell’immediatezza dell’evento luttuoso. Le spese più vincolanti sono legate proprio al funerale, alle spese cimiteriali (autorizzazioni di ingresso e acquisto loculi), all’agenzia che si occupa delle onoranze. Altri aspetti non urgenti possono essere valutati con calma e dilazionati nel tempo, come per esempio la scelta della lapide che comporta – nei suoi elementi minimi – l’acquisto della lastra di marmo, un vaso portafiori, la lampada votiva, la foto in porcellana e incorniciata, l’incisione delle lettere per la scritta dell’epigrafe, elementi in bronzo, rilievi o decorazioni particolari su misura. Le agenzie spesso hanno un ampio catalogo su cui spaziare dal marmo più “economico” a quello più pregiato, ma non solo.

Di cosa si compone una lapide?

Gli elementi che caratterizzano la lapide sono:

  • I caratteri (lettere e numeri);

· I portafiori;

· Le cornici;

· Le lampade votive elettriche o a cero;

· Targhe, pergamene ed elementi scolpiti;

  • Borchie per sorreggere le lapidi.

Nel caso di cappelle cimiteriali è necessario anche scegliere candelabri o lampadari, cristalli, crocifissi, statue o decorazioni floreali per arredare e ornare la cappella.

La scelta dei caratteri

Lettere e numeri sono necessari per comporre i nomi, le date (di nascita e morte), epitaffi, eventuali dediche. Le lettere possono essere scolpite nel marmo in caratteri cubitali o corsivo, oppure applicate in rilievo e di materiali come il bronzo, l’acciaio o la porcellana. Le dimensioni oscillano in media tra i 2,5 cm e gli 8 cm. ; il colore delle lettere deve accordarsi al marmo scelto o in colori metallici nelle varianti dell’oro, mercurio, cromo e anche glitter. Le lettere in rilievo si applicano grazie a due perni posteriore che si fissano al marmo tramite mastice per marmo.

Cornici e foto in porcellana

Le cornici portafoto per le lapidi sono solitamente realizzate in bronzo con pressofusione, in acciaio o porcellana, di forma rettangolare o ovale e di diversi formati (a partire da 7X9 cm fino a 13X18cm). le foto – per resistere nel tempo – sono sottoposte a un processo che le rende di ceramica e possono essere realizzate a colori o in bianco e nero.

Portafiori

I portafiori – a seconda della lapide – possono essere in forma di vaso o di vaschette (per contenere più fiori). I materiali esterni sono marmo, bronzo, porcellana, acciaio, mentre il recipiente interno può essere in rame o plastica. I portafiori possono essere montati in verticale o poggiati in orizzontale sulla mensola e di diverse forme (rettangolari, rotondi, ottagonali, a incasso). I vasi possono essere decorati con i motivi più frequenti delle rose, dei tralci o della colombe.

Le lampade votive

Le lampade votive sono elettriche e si possono applicare a lapidi, cappelle e ossari. Le borchie di fissione possono essere abbinate al resto delle decorazione e applicazioni. Le forme più comuni per le lampade votive sono la fiamma in cristallo, il bocciolo di rosa, il cuore, il giglio, il tulipano. Le lampade si possono montare dal basso o scendere dall’alto.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi