Per vivere senza sorprese: piccoli consigli di risparmio

Vivere senza sorprese, ovviamente stiamo parlando delle sorprese negative e poco desiderate, è davvero molto importante così che sia possibile far entrare nella propria casa la serenità, così che sia possibile dormire sonni tranquilli. Purtroppo alcune tipologie di sorprese non possono in alcun modo essere previste, ma altre invece sì. Con i nostri piccoli consigli vogliamo allora aiutarvi proprio ad allontanare dalle vostre vite questa seconda tipologia di sorprese, quelle prevedibili, che possono essere fermate alla radice.

  1. Le bollette stimate. Quante volte vi è capitato di ricevere delle bollette con consumi stimati? Sicuramente più volte all’anno. Questa è una sorpresa sgradita ed indesiderata perché solitamente le bollette di questa tipologia risultano davvero molto salate. Per prevenire questo inconveniente è possibile inviare la lettura dei contatori e magari anche cambiare il proprio fornitore. Scegliendo, ad esempio, Wekiwi energia, non avrete mai bollette con consumi stimati e bollette di conguaglio, ma pagherete sempre e solo ciò che consumate, con la possibilità anche di decidere ogni quanto tempo avere la fatturazione.
  2. La multa per il mancato controllo della caldaia. Può capitare di dimenticare di far controllare la propria caldaia così come previsto dalla legge, cosa questa però che comporta una multa davvero molto salata, una sorpresa sicuramente da evitare non vi pare? La cosa migliore da fare allora è scegliere un caldaista che si prenda la responsabilità di chiamarvi non appena si avvicina il momento di effettuare il controllo, così che voi non possiate dimenticare mai questo importante appuntamento. Ricordate inoltre che controllare la caldaia è il modo ideale per renderla sempre performante, per una caldaia che quindi consuma meno, lavora in modo impeccabile e risulta sempre sicura al cento per cento.
  3. La rottura degli elettrodomestici. Anche tutti gli altri elettrodomestici di casa hanno bisogno, se non proprio di un controllo, quantomeno di un po’ di sana manutenzione. Utilizzare gli appositi prodotti per eliminare i residui di calcare e di sporco dalla lavatrice e dalla lavastoviglie, sbrinare il frigorifero, pulire i filtri dei condizionatori sono piccoli lavori che consentono di evitare che gli elettrodomestici si danneggino e che sia necessario l’intervento di un professionista o addirittura la sostituzione dell’elettrodomestico stesso, cose questa che comportano spese davvero intense.
  4. L’umidità in eccesso. In quelle case dove il tasso di umidità è davvero intenso, utilizzare un deumidificatore è davvero molto importante: si evita di incorrere in questo modo in problemi respiratori e di salute, perdendo così giornate di lavoro e di piacere e dovendo necessariamente acquistare molti medicinali; si evita così l’insorgere di muffe e macchie sulle pareti che necessitano poi di piccoli lavori di recupero e di prodotti appositi che possono essere davvero molto costosi. Ovviamente però è importante scegliere un deumidificatore che sia in classe elevata, a risparmio energetico quindi.
  5. La proliferazione degli acari. Nelle case dove le temperature sono eccessive, gli acari tendono a proliferare in modo intenso, con la possibilità di far incorrere coloro che in quella casa abitano in allergie anche piuttosto pericolose. Meglio mantenere allora le temperature più basse, così da evitare di dover acquistare appositi prodotti per la pulizia del materasso e della biancheria, aspirapolvere di ultima generazione e medicinali, non vi pare? Senza considerare poi che mantenendo la temperatura più bassa, il risparmio energetico è assicurato!

Quelli che vi abbiamo proposto sono solo alcuni piccoli consigli da tenere per risparmiare in casa ed evitare di incorrere in piccole sorprese. Seguiteli e vedrete che darete una svolta ai consumi e alle spese domestiche!

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi