attualita 

Apre anche a Ferrara l’Università del volontariato

Apre anche a Ferrara l’Università del volontariato

Apre anche a Ferrara – dopo Milano, Treviso, Bologna, Cosenza e Salerno l’Università del Volontariato (Univol).

Realizzata a cura di Agire Sociale Centro di servizio per il volontariato, ha già un ricco calendario di 28 corsi e seminari: un percorso aperto ai volontari degli enti di tutto il terzo settore – organizzazioni di volontariato, associazioni di promozione sociale, cooperative e imprese sociali ecc., – così come la riforma del terzo settore ha stabilito per i CSV, e ai cittadini che vogliono fare volontariato. La presentazione giovedì 12 ottobre, alle 17.30, in un incontro pubblico presso la sede di Agire Sociale (Via Ravenna 52, ingresso da Via Ferrariola).

Sul sito http://www.univol.it/sedi/ferrara/ è possibile trovare la ricca offerta formativa di seminari co-progettati insieme ad una rete di 15 partner tra Enti ed Associazioni del territorio ferrarese.

Per iscriversi sia ai singoli corsi che all’intero percorso Univol è necessario seguire la procedura on line tramite compilazione di un semplice modulo. Chi si candida on line al Percorso Univol (scadenza iscrizioni 31 ottobre 2017) verrà contattato da Agire Sociale per svolgere un colloquio motivazionale di selezione. Al colloquio di selezione è necessario presentarsi con una dichiarazione del Presidente della ODV attestante quanto sopra. Il percorso di Univol verrà completato con uno stage di almeno 20 ore in Associazione e con la presentazione e discussione di una tesina finale sull’esperienza svolta.

Se ammessi, prima dell’inizio della frequenza al corso deve essere versata la quota di iscrizione che in totale è di € 60 (calcolata simbolicamente con 1€ per ciascuna ora di formazione frequentata).

Tuttavia, anche chi non è interessato o non ha i requisiti per accedere al Percorso Univol può comunque iscriversi a uno o più dei singoli corsi in programma ricolti anche a semplici cittadini interessati ad impegnarsi nel volontariato. Sono stati oltre 200 ad avere risposto nello scorso agosto alla chiamata di Agire Sociale, segnalando i propri bisogni formativi per dare vita alla nuova sede. Gli aspiranti corsisti sono per la maggior parte donne di età compresa tra i 35 e i 65 anni, in possesso di un titolo di studio medio alto (scuola media superiore o laurea), sono impegnati soprattutto in associazioni sociosanitarie e si occupano, in particolare, di persone con disabilità, famiglie fragili con minori e malati.

Fonte: Apre anche a Ferrara l’Università del volontariato

Related posts

Leave a Comment